Apple iOS 14.7.1 disponibile: risolve un problema impediva di sbloccare Apple Watch con iPhone

Apple iOS 14.7.1 disponibile: risolve un problema impediva di sbloccare Apple Watch con iPhone

Pagina con il changelog completo di iOS 14.7.1, disponibile dal 26 luglio 2021.Aggiornamento importante per gli utenti di iPhone e Apple Watch.

 

Scritto da il 27/07/21 | Pubblicato in Apple iOS 14 | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Dal 16 settembre 2020 è disponibile iOS 14 come aggiornamento gratuito per i modelli di iPhone esistenti compatibili, mentre si trova precaricato sui nuovi iPhone 12. In questa pagina raccoglieremo tutti gli aggiornamenti di iOS 14. Il piu' recente, iOS 14.7.1, è stato rilasciato il 26 luglio 2021.

iOS 14 introduce su iPhone il più grande aggiornamento di sempre della schermata iniziale del telefono, con widget ridisegnati e App Library (la 'Libreria delle Applicazioni'), un nuovo modo di accedere all'App Store per scoprire e utilizzare le applicazioni con App Clips, e rimanere connessi in Messaggi. 

Link utili:
- Come aggiornare a iOS 14 iPhone, iPad, iPod touch
- Apple iOS 14 su iPhone in distribuzione
- Apple iOS 14: elenco iPhone e iPad aggiornabili

Leggi anche:
Leggi anche:

Changelog iOS 14.7.1 (26 luglio 2021)

Apple ha rilasciato il 26 luglio 2021 iOS 14.7.1, un aggiornamento minore ma importante poichè risolve un problema per il quale i modelli di iPhone con Touch ID non potevano sbloccare un Apple Watch abbinato utilizzando la funzionalità “Sblocca con iPhone”. L'aggiornamento fornisce anche importanti miglioramenti alla sicurezza ed è consigliato a tutti gli utenti.

Changelog iOS 14.7 (19 luglio 2021)

Apple ha rilasciato il 19 luglio 2021 iOS 14.7, un aggiornamento che introduce alcune miglioramenti e risoluzioni di problemi per iPhone.

In particolare, iOS 14.7 introduce la possibilità di gestire i timer di HomePod dall'app Casa e il supporto per la batteria esterna MagSafe per iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Questo aggiornamento espande anche i paesi (Canada, Francia, Italia, Paesi Bassi, Corea del Sud e Spagna) dove le informazioni sulla qualità dell'aria diventano disponibili in Meteo e in Mappe. E ancora, la libreria di Podcast consente da iOS 14.7 di scegliere se visualizzare tutti i podcast oppure solo quelli seguiti, mentre in Apple Music è stata aggiunta l'opzione per la condivisione delle playlist ed è stato risolto il problema per cui la riproduzione dell'audio in formato Dolby Atmos e Lossless poteva interrompersi in modo inatteso. Altri problemi che iOS 14.7 risolve sono quello per cui il messaggio relativo all'assistenza per la batteria poteva scomparire dopo il riavvio di alcuni modelli di iPhone 11, e quello per cui gli schermi Braille potevano mostrare informazioni non valide durante la composizione di messaggi in Mail. 

Changelog iOS 14.6 (24 maggio 2021)

Apple ha rilasciato il 24 maggio 2021 iOS 14.6, un aggiornamento che introduce alcune novità per gli utenti di Podcast, AirTag e Dov'è ma anche novità di Accessibilità. Ma andiamo a scoprire tutte le novità.

iOS 14.6 introduce nell'app Podcast il supporto per l'abbonamento ai canali e ai singoli podcast. Questo aggiornamento del sistema, inoltre, aggiunge l'opzione “Modalità smarrito” per aggiungere un indirizzo e‑mail al posto di un numero di telefono per gli AirTag e per gli accessori compatibili con la rete di Dov'è. A partire da iOS 14.6, AirTag mostrerà il numero di telefono del proprietario parzialmente oscurato quando viene avvicinato a un dispositivo con funzionalità NFC. E' possibile scoprire di più su Apple Airtag QUI. Per quanto concerne l'Accessibilità, dopo l'aggiornamento a iOS 14.6 gli utenti di “Controllo vocale” possono sbloccare iPhone per la prima volta dopo un riavvio utilizzando solo la voce.

Solo negli Stati Uniti, o comunque nei Paesi in cui è disponibile Apple Card, iOS 14.6 introduce anche 'Apple Card Family', ossia il supporto per la condivisione di Apple Card in famiglia, con un massimo di cinque persone, comprese le persone di età pari o superiore a 13 anni presenti nel proprio gruppo di condivisione familiare. Apple Card Family aggiunge il supporto per le famiglie di tenere traccia delle spese, gestire la spesa con limiti e controlli opzionali e accumulare credito insieme.

Per quanto concerne i problemi, iOS 14.6 risolve il problema per cui lo sblocco tramite Apple Watch poteva non funzionare dopo aver utilizzato “Blocca iPhone” su Apple Watch, i promemoria potevano apparire come righe vuote, le estensioni per il blocco delle chiamate potevano non apparire in Impostazioni, i dispositivi Bluetooth a volte potevano disconnettersi o inviare l'audio a un altro dispositivo durante una chiamata in corso, iPhone poteva presentare prestazioni ridotte durante l'avvio.

Leggi anche:
Leggi anche:

Changelog iOS 14.5 (26 aprile 2021)

Apple ha rilasciato il 26 aprile 2021 iOS 14.5, un aggiornamento che introduce diverse novità tra cui la possibilità di sbloccare iPhone con Apple Watch, supporto per AirTag e Dov'è, novità per chi utilizza le Emoji e Siri, mentre sono state aggiornate le app Apple Music e Podcast, ed è stata migliorata la tecnologia 5G sui dispositivi compatibili. Ma andiamo a scoprire tutte le novità.

In particolare, iOS 14.5 introduce la possibilità di sbloccare iPhone con Apple Watch, utile per quando si prova ad utilizzare il riconoscimento facciale Face ID per lo sblocco e si sta indossando una mascherina, ad esempio. Funziona con iPhone X e versioni successive abbinato con Apple Watch Series 3 e versioni successive.

In seguito agli annunci che Apple ha fatto nel corso della sua conferenza stampa Spring loaded del 20 aprile 2021, iOS 14.5 introduce il supporto per il tracciatore AirTag, rendendo possibile monitorare e trovare in modo privato e sicuro oggetti importanti come le chiavi, il portafoglio, uno zaino e molto altro ancora sull'app Dov'è. E' stata introdotta l'opzione “Individuazione esatta” che utilizza feedback visivi, sonori e aptici per aiutare ad individuare un AirTag nelle vicinanze utilizzando la banda ultralarga fornita dal chip U1 sui modelli di iPhone 11 e di iPhone 12. In alternativa, gli AirTag possono essere localizzati riproducendo un suono tramite l'altoparlante integrato. E per quanto l'AirTag da rintracciare è fuori portata, la rete di Dov'è, con centinaia di milioni di dispositivi, può aiutare a trovare un AirTag offline impostando la “Modalità smarrito”, con possibilità anche specificare un numero telefonico a cui è possibile essere contattati da chi lo ritrova.

Per i fan delle Emoji, iOS 14.5 introduce la possibilità di scegliere carnagioni diverse per ciascun soggetto in tutte le variazioni delle emoji della coppia che si manda un bacio e della coppia con l'emoji del cuore. Inoltre, disponibili ci sono nuove opzioni con ulteriori espressioni del viso, cuori ed emoji della donna con barba.

Per gli utilizzatori dell'assistente vocale di Apple, a partire da iOS 14.5 Siri annuncia le chiamate in entrata, specificando anche chi sta chiamando, quando si indossano AirPods o cuffie Beats compatibili, il che rende possibile rispondere direttamente, senza dover usare le mani. E' inoltre possibile ora effettuare chiamate FaceTime di gruppo chiedendo a Siri di chiamare un elenco di contatti o il nome di un gruppo da Messaggi con FaceTime. A Siri è ora anche possibile chiedere di chiamare i contatti di emergenza.

Per quanto concerne la privacy, iOS 14.5 introduce la possibilità di controllare quali app possono tracciare la propria attività su app di altre aziende e siti web per gli annunci pubblicitari o la condivisione dei dati con i gestori di informazioni.

Per quanto riguarda le applicazioni di sistema aggiornate, in Apple Music è possibile condividere i testi preferiti tramite Messaggi, Facebook e le Storie di Instagram (i destinatari iscritti a Apple Music possono riprodurre lo snippet in Messaggi senza abbandonare la conversazione) mentre la nuova “Classifiche città” permette di vedere la musica più popolare in oltre 100 città di tutto il mondo. L'app Podcast è stata aggiornata (come anticipato da Apple all'evento Spring loaded del 20 aprile 2021) per introdurre un nuovo design delle pagine dei podcast che rende più facile iniziare ad ascoltare un contenuto, mentre è stata introdotta la nuova opzione per salvare e scaricare le puntate aggiungendole direttamente alla libreria per un accesso rapido, le impostazioni di download e delle notifiche possono ora essere personalizzate per ciascun podcast, e si possono scoprire nuovi podcast attraverso le classifiche e le categorie popolari nell'opzione di ricerca. Nell'app Mappe, iOS 14.5 introduce la possibilità di condividere una stima dell'orario di arrivo (in bici, a piedi o in auto), chiedendo a Siri o selezionando l'opzione “Condividi arrivo” sulla scheda dell'itinerario, nella parte inferiore della schermata. In Promemoria vengono invece introdotte l'opzione per stampare un elenco di promemoria e la possibilità di ordinare i promemoria in base al titolo, alla priorità, alla scadenza o alla data di creazione. L'app Traduci si aggiorna con la possibilità di regolare la velocità di riproduzione delle traduzioni tenendo premuto a lungo il pulsante di riproduzione. A partire da iOS 14.5, l'app Giochi supporta i controller Xbox Series X|S Wireless o Sony PS5 DualSense Wireless. Infine, in Apple CarPlay introdotta la possibilità di condividere con facilità l'orario di arrivo mentre si è alla guida con i nuovi controlli tramite Siri o tastiera in CarPlay.

E ancora, iOS 14.5 sui modelli di iPhone 12 con dualSIM introduce il supporto per la connettività 5G sulla linea che utilizza i dati cellulare. Restando in tema di connettività, iOS 14.5 migliora la modalità Smart Data ottimizzano ulteriormente l'esperienza su reti 5G per una maggiore durata della batteria e un migliore utilizzo dei dati sui modelli di iPhone 12. Viene anche abilitato il supporto per il roaming internazionale 5G su gestori che lo consentono sui modelli di iPhone 12.

Per quanto concerne i problemi, iOS 14.5 risolve il problema per cui i messaggi in fondo a un thread, in alcuni casi, potevano essere nascosti dalla tastiera; il problema per cui i messaggi eliminati potevano essere comunque visualizzati nella ricerca su Spotlight; il problema per cui Messaggi presentava un errore persistente cercando di inviare messaggi su alcuni thread; il problema per cui Mail non era in grado di caricare le nuove e-mail per alcuni utenti fino al riavvio del dispositivo; il problema per cui la sezione per bloccare le chiamate e fornire l'ID del chiamante non veniva visualizzata nelle impostazioni di Telefono; il problema per cui i pannelli di iCloud non venivano visualizzati su Safari; il problema per cui non era possibile disattivare il portachiavi iCloud; il problema per cui i promemoria creati con Siri potevano essere impostati in modo errato al mattino presto; il problema per cui l'instradamento audio di AirPods veniva eseguito su un dispositivo errato durante il passaggio automatico; il problema per cui le notifiche per “Passaggio automatico” di AirPods potevano risultare mancanti o duplicate. Infine, iOS 14.5 ottimizza il sistema per ridurre la comparsa di un fioco bagliore a livelli di luminosità ridotti dello schermo con sfondi scuri sui modelli di iPhone 12. 

Infine, iOS 14.5 include un aggiornamento in cui il sistema di rilevamento dello stato della batteria eseguirà la ricalibrazione della capacità massima della batteria e delle prestazioni massime su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max per risolvere le stime inesatte del rilevamento dello stato della batteria per alcuni utenti.  (maggiori info QUI).

Changelog iOS 14.4.1 (8 marzo 2021) e iOS 14.4.2

Apple ha rilasciato l'8 marzo 2021 iOS 14.4.1 e poco più tardi iOS 14.4.2, dur aggiornamenti che non introducono nuove funzionalità su iPhone ma forniscono importanti miglioramenti alla sicurezza ed è per questo che Apple ne consiglia l'installazione a tutti gli utenti. 

Changelog iOS 14.4 (27 gennaio 2021)

Apple ha rilasciato il 27 gennaio 2021 iOS 14.4, un aggiornamento che include una serie di miglioramenti e risoluzioni di problemi per iPhone.

In particolare, iOS 14.4 introduce la possibilità di riconoscere codici QR più piccoli in Fotocamera, senza aver più bisogno di applicazioni di terze parti. Inoltre, aggiunge l'opzione per classificare il tipo di dispositivo Bluetooth in Impostazioni per una corretta identificazione delle cuffie per le notifiche audio. E poi, introduce le notifiche nel caso in cui la fotocamera di iPhone non possa essere verificata come componente Apple nuovo e autentico su iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

Per quanto concerne i problemi, iOS 14.4 risolve il problema per cui nelle foto in HDR su iPhone 12 Pro potevano apparire degli artefatti, il problema per cui il widget Fitness poteva mostrare i dati di Attività non aggiornati, il problema per cui la digitazione poteva subire ritardi o i suggerimenti potevano non essere mostrati nella tastiera, il problema per cui la tastiera in Messaggi poteva essere mostrata in una lingua errata, il problema per cui l'abilitazione di “Controllo interruttori” in Accessibilità poteva impedire di rispondere alle telefonate dal blocco schermo.

Changelog iOS 14.3 (14 dicembre 2020)

Apple ha rilasciato il 14 dicembre 2020 iOS 14.3, un aggiornamento piuttosto importante perchè risolve una serie di problemi ma soprattutto aggiunge il supporto per i nuovi prodotti Apple Fitness+ e AirPods Max oltre alla possibilità di scattare foto in formato Apple ProRAW su iPhone 12 Pro, informazioni sulla privacy su App Store e altro ancora.

Da lunedì 14 dicembre, Apple Fitness+ è ufficialmente disponibile in Australia, Canada, Irlanda, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti. E' un servizio su abbonamento che offre un nuovo modo di allenarsi utilizzando Apple Watch, con allenamenti professionali disponibili su iPad, iPhone e Apple TV (Apple Watch Series 3 e modelli successivi). iOS 14.3 introduce la nuova app Fitness su iPhone per scoprire gli allenamenti, i trainer e i consigli personalizzati di Fitness+, ove disponibile.

iOS 14.3 introduce anche il supporto per le nuove cuffie a padiglione AirPods Max, disponibili in Italia dal 15 dicembre 2020.

Viene anche aggiunta la possibilità di scattare foto in formato Apple ProRAW su iPhone 12 Pro. E dopo lo scatto, le foto in formato Apple ProRAW possono essere modificate nell'app Foto. Nuove sono anche l'opzione per registrare video a 25 fps e la possibilità di specchiare la fotocamera anteriore per le foto statiche su iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.

A livello di privacy, iOS 14.3 aggiunge la nuova sezione dedicata alle informazioni sulla privacy nelle pagine di App Store con un riepilogo realizzato dagli sviluppatori sulle procedure di tutela della privacy delle app. iOS 14.3 anche introduce la possibilità di scegliere il motore di ricerca Ecosia in Safari.

Nell'app Apple TV su iOS 14.3 si può trovare un nuovo pannello dedicato a Apple TV+ dove è possibile scoprire e accedere ai programmi e ai film Apple Original in maniera più facile. Sono state poi migliorate la ricerca e la navigazione nell'app Apple TV, con la possibilità ora anche di sfogliare per categorie, come ad esempio per genere, e visualizzare le ricerche recenti e i suggerimenti mentre si digita. I risultati di ricerca principali mostrano i film, i programmi TV, i membri del cast, i canali e i contenuti sportivi più rilevanti.

iOS 14.3 nell'app Apple Clips introduce il supporto per l'avvio delle app clip eseguendo la scansione dei codici disegnati da Apple tramite Fotocamera o da Centro di Controllo, mentre nell'app Salute aggiunge la possibilità di indicare la gravidanza, la lattazione o l'uso di contraccettivi in “Monitoraggio ciclo” per migliorare la gestione delle previsioni delle mestruazioni e del periodo fertile.

iOS 14.3 introduce i dati della qualità dell'aria in Meteo, Mappe e Siri per le località in Cina continentale, mentre consigli sulla salute relativi alla qualità dell'aria (per alcuni livelli) vengono forniti da Siri per Stati Uniti, Regno Unito, Germania, India e Messico.

iOS 14.3 va a risolvere: il problema per cui alcuni messaggi MMS potevano non essere ricevuti, il problema per cui alcune notifiche dei messaggi potevano non essere ricevute, il problema per cui gruppi di contatti non mostravano i membri durante la composizione di un messaggio, il problema per cui alcuni video non venivano mostrati correttamente quando venivano condivisi dall'app Foto, il problema per cui le cartelle delle app potevano non aprirsi, il problema per cui i risultati delle ricerche di Spotlight e l'apertura delle app da Spotlight potevano non funzionare correttamente, il problema per cui la funzionalità Bluetooth poteva risultare non disponibile in Impostazioni, il problema per cui la ricarica wireless dei dispositivi poteva non avviarsi correttamente, il problema per cui l'alimentatore duo MagSafe poteva caricare iPhone in modalità wireless a una potenza inferiore a quella massima, il problema per cui il completamento della configurazione degli accessori e delle periferiche che utilizzano il protocollo WAC poteva non riuscire correttamente, il problema per cui la tastiera si chiudeva durante l'aggiunta di un elenco in Promemoria utilizzando VoiceOver, il problema per cui alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili per tutte le zone o su tutti i dispositivi Apple.

Leggi anche:
Leggi anche:

Changelog iOS 14.2.1 (19 novembre 2020)

Apple ha rilasciato il 19 novembre 2020 iOS 14.2.1, un aggiornamento che va a risolvere tre problemi riscontrati su iPhone: quello per cui alcuni messaggi MMS potevano non essere ricevuti, quello per cui gli apparecchi acustici “Made for iPhone” potevano avere problemi di qualità audio durante l'ascolto da iPhone, quello per cui il “Blocco schermo” poteva non rispondere su iPhone 12 mini.

Changelog iOS 14.2 (5 novembre 2020)

Apple ha rilasciato il 5 novembre 2020 iOS 14.2, un aggiornamento che include diversi miglioramenti per iPhone e risolve qui diversi problemi.

In particolare, iOS 14.2 introduce oltre 100 nuove emoji (tra cui animali, cibo, volti, oggetti casalinghi, strumenti musicali, emoji inclusive di tutti i generi e altro ancora) e otto nuovi sfondi con le versioni per la modalità chiara e per la modalità scura.

iOS 14.2 introduce aggiunge anche la funzionalità chiamata “Lente d'ingrandimento” che permette agli iPhone dotati del sensore LiDAR (iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max) di rilevare le persone nelle vicinanze e indicarne la distanza tramite. 

iOS 14.2 anche introduce il supporto per le custodie in pelle con MagSafe per iPhone 12. Si tratta delle custodie con l'esclusivo supporto magnetico di Appe (QUI maggiori informazioni).

Per i proprietari di iPhone che possiedono gli auricolari AirPods, iOS 14.2 ottimizza la ricarica degli auricolari: viene rallentato il deterioramento della batteria con la riduzione del tempo in cui gli auricolari rimangono completamente carichi. Restando nell'ambito delle cuffie, iOS 14.2 introduce le notifiche per il livello di volume dell'audio delle cuffie come avviso di potenziali conseguenze sull'udito.

Nell'ambito della smart home, iOS 14.2 introduce anche nuovi controlli di AirPlay per la riproduzione in streaming di contenuti sui propri dispositivi intelligenti compatibili (come tv o smart speaker) oltre al supporto per la funzionalità Interfono con HomePod e HomePod mini utilizzando iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods e CarPlay. iOS 14.2 abilita la possibilità di connettere HomePod ad Apple TV 4K per ascoltare l'audio in modalità stereo, surround e Dolby Atmos, ma anche la possibilità di scegliere di fornire statistiche anonime sulle notifiche di esposizione alle autorità sanitarie competenti interessate.

Sono una quindicina i problemi importanti che iOS 14.2 va a risolvere, e in particolare il problema per il quale: le app potevano essere in ordine errato sul Dock nella schermata Home, il mirino della fotocamera poteva apparire nero all'avvio, il widget Foto poteva non mostrare contenuti, la tastiera su “Blocco schermo” poteva non rilevare alcuni tocchi durante il tentativo di inserimento del codice, l'audio veniva etichettato erroneamente come "Non in riproduzione” nel dashboard di CarPlay, il widget Meteo poteva mostrare la temperatura massima in Celsius quando era impostato su Fahrenheit, lo schermo poteva apparire nero durante la riproduzione dei video di Netflix, la descrizione nel grafico delle precipitazioni della prossima ora in Meteo poteva indicare un orario di interruzione delle precipitazioni errato, la registrazione dei memo vocali veniva interrotta dalle chiamate in arrivo, l'app Watch poteva chiudersi in modo inatteso dopo l'apertura, gli itinerari GPS degli allenamenti e i dati sanitari potevano non venire sincronizzati tra Apple Watch e iPhone per alcuni utenti, i promemoria potevano reimpostarsi su orari nel passato, la ricarica wireless dei dispositivi poteva venire impedita, le notifiche di esposizione venivano disabilitate dopo il ripristino di iPhone da un backup di iCloud o dopo il trasferimento dei dati su un nuovo iPhone tramite la funzionalità di migrazione.

Changelog iOS 14.1 (20 ottobre 2020)

Apple ha rilasciato il 20 ottobre 2020 iOS 14.1, un aggiornamento che include miglioramenti e risoluzioni di problemi per iPhone ma anche aggiunge il supporto per la riproduzione e la modifica di video HDR a 10 bit in Foto per iPhone 8 e modelli successivi.

I problemi che iOS 14.1 risolve sono diversi: quello per il quale alcuni widget, cartelle e icone venivano mostrati a dimensioni ridotte sulla schermata Home; quello per il quale il trascinamento dei widget sulla schermata Home poteva far rimouovere app dalle cartelle; un problema per il quale alcune e-mail in Mail venivano inviate da un alias sbagliato; un problema che poteva impedire la visualizzazione delle informazioni sulla zona nelle chiamate in entrata; un problema per il quale l'utilizzo della modalità di visualizzazione con zoom insieme a un codice alfanumerico potevano causare una sovrapposizione del pulsante per le chiamate di emergenza con la casella di inserimento del testo in “Blocco schermo”; un problema per il quale a volte non era possibile scaricare o aggiungere brani alla libreria durante la visione di un album o di una playlist; un problema che poteva impedire la visione degli zero in Calcolatrice; un problema per il quale la risoluzione dei video in streaming poteva venire momentaneamente ridotta all'inizio della riproduzione; un problema che poteva impedire ad alcuni utenti di configurare l'Apple Watch di un membro della famiglia; un problema per il quale il materiale della cassa di Apple Watch veniva mostrato in modo errato nell'app Watch; un problema nell'app File per il quale alcuni fornitori di servizi cloud con gestione MDM potevano mostrare erroneamente dei contenuti come non disponibili.

Inoltre, iOS 14.1 migliora la compatibilità con access point wireless Ubiquiti. 

Changelog iOS 14.0.1 (24 settembre 2020)

Apple ha rilasciato il 24 settembre 2020 iOS 14.0.1, un aggiornamento che include risoluzioni di diversi problemi per iPhone.

In particolare, iOS 14.0.1 risolve un problema per il quale le impostazioni per il browser di default e per la posta potevano venire inizializzate dopo il riavvio di iPhone, un problema che poteva impedire la visualizzazione delle anteprime della fotocamera su iPhone 7 e iPhone 7 Plus, un problema che poteva impedire ad iPhone di connettersi alle reti Wi-Fi, un problema che poteva impedire l'invio delle e-mail con alcuni provider di posta elettronica, e un problema che poteva impedire la visualizzazione delle immagini nel widget News. 

iOS 14 (16 settembre 2020)

Qui le principali novità di Apple iOS 14, tra Schermata Iniziale, App Clips, Messaggi, Siri, PiP, Mappe e altro ancora.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria